Cosa dice di te il tuo DNA

con solo un campione di saliva e da casa

Acquista

Ischemia cerebrale

Un ictus si verifica quando si blocca il flusso di sangue nelle arterie che nutrono il cervello, o quando si verifica un'emorragia nel cervello o nelle membrane che circondano il cervello. 

Quando si verifica un ictus, un'area del cervello comincia a morire perché non riceve più l'ossigeno e le sostanze nutritive di cui ha bisogno per funzionare.

La malattia cerebrovascolare è la terza causa di morte nei paesi occidentali, ed è la prima causa di disabilità negli adulti, il più delle volte lasciando sequele neurologiche significative (problemi nel linguaggio, per camminare, di movimento).

Ci sono due tipi di ictus: ischemico ed emorragico. La maggior parte degli ictus sono ischemici. Questi si verificano a causa della formazione graduale di aterosclerosi (restringimento) delle arterie che nutrono il cervello o quando un coagulo di sangue blocca un'arteria cerebrale (spesso causato da aritmie cardiache come la fibrillazione atriale).

Sintomi

I sintomi di un ictus di solito appaiono improvvisamente. Questi sono:

  • Sensibilità o paralisi, formicolio o debolezza nel viso, gamba o braccio( in particolare in un solo lato del corpo)
  • Confusione, difficoltà a parlare o a capire gli altri che parlano
  • Visione offuscata o oscurata in uno o entrambi gli occhi
  • Improvvisa difficoltà a camminare, vertigini o perdita di equilibrio o della coordinazione
  • Mal di testa improvviso, specialmente di causa sconosciuta

Prevenzione

Molti ictus (apoplessia) potrebbero essere evitati se si prendessero dei provvedimenti per prevenirli. Tuttavia, alcuni dei fattori di rischio sono fuori dal nostro controllo, come ad esempio:

  • Età (oltre i 55 anni)
  • Sesso (più donne che uomini soffrono un ictus)
  • Razza (afroamericano)
  • Storia familiare di ictus
  • Precedente CVA o TIA
  • Spostamento fibromuscolare (FMD)
  • Forame ovale pervio (PFO)
  • Se avete uno o più dei seguenti fattori di rischio, è importante fare dei cambiamenti nello stile di vita e approfittare di alcuni trattamenti per abbassare il vostro rischio.

  • Prevenire e trattare la pressione alta. La pressione sanguigna alta è la principale causa di ictus. La lettura ottimale della pressione sanguigna è 120/80 mmHg o inferiore.
  • Ridurre l'assunzione di sale (sodio).
  • Fumare raddoppia il rischio di ictus.
  • Ridurre l'assunzione di alcol.
  • Colesterolo alto. Il livello totale del tuo colesterolo non dovrebbe essere superiore a 200.
  • Un controllo adeguato del diabete può ridurre il rischio di ictus.
  • Aumenta la tua riserva cognitiva. Leggere, imparare una lingua straniera, imparare nuove abilità, tenere un diario o fare lavori manuali sono alcune delle attività che rendono il nostro cervello più resistente ai possibili postumi di un ictus. Questo è ciò che è noto come riserva cognitiva. Fare queste cose non impedirà un ictus, ma ridurrà al minimo gli effetti collaterali e migliorerà significativamente il recupero.
  • Praticare abitudini di vita sane: fare esercizio fisico regolarmente, d seguire una dieta equilibrata, con basso contenuto di sale e di grassi.
  • Conoscere i segnali di avvertimento.

Come per gli ictus emorragici cerebrovascolari, alcune eziologie come le malformazioni congenite rendono la malattia difficile da prevenire, poiché non esistono misure di screening efficaci.

Il trattamento per prevenire gli ictus ha più successo in coloro che hanno più probabilità di avere un ictus ricorrente.

Gene o regione studiata

  • 12p13.33
  • PALLD
  • SERPINI1
  • ABCG2
  • CYBA
  • 18q11.2
Il test del DNA che stavi cercando