Carbamazepina (dosaggio)

La carbamazepina è un farmaco anticonvulsivante e stabilizzante dell'umore utilizzato nell'epilessia e nel disturbo bipolare. La presenza di polimorfismi genetici nei geni coinvolti nel suo metabolismo può avere un impatto importante sulla risposta al farmaco.

La carbamazepina è un antiepilettico di scelta nelle epilessie parziali e generalizzate, accettato per l'uso nei bambini grazie alla sua bassa capacità depressiva centrale. Inoltre è usato nella nevralgia del trigemino e nel dolore neuropatico. Non è raccomandato nelle crisi di assenza o nelle crisi miocloniche. È usato come trattamento di prima linea per le crisi parziali, tonico-cloniche, nevralgia trigeminale glossofaringea e come stabilizzatore dell'umore per trattare il disturbo bipolare.

La carbamazepina agisce riducendo il rilascio di glutammato, stabilizza le membrane neuronali e deprime il ricambio di dopamina e noradrenalina.

Se desiderate conoscere tutte le sostanze che analizziamo nel nostro test del DNA, consultate la sezione sulla compatibilità farmacologica o sulla farmacogenetica.

EFFETTI COLLATERALI

Non ci sono dati specifici nei bambini.

Le reazioni avverse più gravi sono quelle che possono comparire nel sangue, nella pelle, nel fegato e nel sistema cardiovascolare. Soprattutto all'inizio del trattamento, se la dose è troppo alta si verificano alcuni tipi di reazioni avverse comuni o di uso comune, ad esempio effetti avversi sul SNC (vertigini, mal di testa, atassia, sonnolenza, stanchezza, diplopia); disturbi gastrointestinali (nausea, vomito) e reazioni allergiche cutanee.

Gli effetti avversi dose-dipendenti di solito si rimettono dopo qualche giorno, spontaneamente o dopo una riduzione transitoria della dose. La comparsa di reazioni avverse sul SNC può essere indicativa di un sovradosaggio relativo o di fluttuazioni significative dei livelli plasmatici. In questi casi è consigliabile monitorare i livelli plasmatici.

Disturbi del sangue e del sistema linfatico: leucopenia, eosinofilia, trombocitopenia.

Disturbi endocrini: edema, ritenzione di liquidi, aumento di peso, iponatriemia e riduzione dell'osmolarità del sangue per un effetto simile a quello dell'ormone antidiuretico (ADH), che porta in rari casi a intossicazione acquosa accompagnata da letargia, vomito, mal di testa, confusioni, disturbi neurologici.

Disturbi del sistema nervoso: vertigini, atassia, sonnolenza, affaticamento, mal di testa, diplopia, disturbi dell'accomodamento (per esempio, visione offuscata).

Disturbi gastrointestinali: nausea, vomito, bocca secca.

Disturbi epatobiliari: aumento della gamma-GT (dovuto all'induzione degli enzimi epatici), solitamente senza rilevanza clinica, aumento della fosfatasi alcalina nel sangue.

Disturbi della pelle e del tessuto sottocutaneo: dermatite allergica, orticaria, che può essere grave.

CONTRAINDICAZIONI

Ipersensibilità alla carbamazepina e ai farmaci strutturalmente correlati (es. antidepressivi triciclici).

Alterazioni della conduzione atrioventricolare. Devono trascorrere almeno 15 giorni tra la cessazione dell'assunzione di inibitori delle monoaminoossidasi e l'inizio della somministrazione di carbamazepina.

Non deve essere somministrato a persone che hanno avuto una storia di depressione midollare, porfirie epatiche (porfiria intermittente acuta, variegata, tarda cutanea) e trattamento con IMAO entro 2 settimane.

NOMI DI MARCHE

  • Tegretol ®
  • Carbatrol ®

Geni analizzati

SCN1A

Bibliografia

Daci A, Beretta G, Vllasaliu D, et al . Varianti polimorfiche di SCN1A e EPHX1 influenzano la concentrazione plasmatica di carbamazepina, il metabolismo e la farmacoresistenza in una popolazione di pazienti epilettici albanesi del Kosovo. PLoS One. 2015 Nov 10;10(11):e0142408.

Tate SK, Depondt C, Sisodiya SM, et al. Predittori genetici delle dosi massime che i pazienti ricevono durante l'uso clinico dei farmaci antiepilettici carbamazepina e fenitoina. Proc Natl Acad Sci U S A. 2005 Apr 12;102(15):5507-12.

Zhao GX, Zhang Z, Cai WK, et al . Associazioni tra i polimorfismi CYP3A4, CYP3A5 e SCN1A e il metabolismo della carbamazepina nell'epilessia: una meta-analisi. Epilepsy Res. 2021 Jul;173:106615.

Non avete ancora fatto un test del DNA?

Fate il vostro test genetico e scoprite tutto di te.

starter
Test DNA Starter

Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
starter
Test DNA Advanced

Salute, Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
Mese del Padre Solo fino al 20 giugno sui nostri test del DNA. Usa il nostro codice DAD15
Acquista