Codeina (Dosaggio)

La codeina è un derivato oppioide ampiamente utilizzato come analgesico, sedativo e antitosse. Il farmaco viene metabolizzato attraverso il citocromo CYP2D6, pertanto la presenza di alcuni alleli può aiutare a regolare meglio la dose.

La codeina è un farmaco oppioide con effetto antitosse centrale, analgesico, effetto sedativo ed effetto antidiarroico.

La codeina è utile per il trattamento del dolore da moderato a grave.

CONTROINDICAZIONI

Ipersensibilità alla codeina o derivati.

La codeina è controindicata nei pazienti con OPD (malattia polmonare ostruttiva), con attacchi acuti di asma o con depressione respiratoria.

Controindicato in pazienti con ileo paralitico oa rischio, in pazienti con diarrea associata a colite pseudomembranosa causata da cefalosporine, lincomicine o penicilline, controindicato anche in pazienti con diarrea causata da avvelenamento fino a quando il materiale tossico non è stato rimosso dal tratto gastrointestinale.

Trattamento controindicato nei bambini di età inferiore a 12 anni e in quelli di età inferiore a 18 anni che verranno operati per tonsillectomia / adenoidectomia a causa della sindrome da apnea ostruttiva del sonno, a causa all'aumentato rischio di presentare reazioni avverse gravi. Attenzione nei pazienti che sono metabolizzatori ultrarapidi del citocromo CYP2D6.

La codeina presenta dei rischi, sebbene rari, durante l'allattamento.

PRECAUZIONI

È necessario prestare attenzione quando si prescrive la codeina agli anziani.

Attenzione nei pazienti con ridotta funzionalità epatica, renale o cardiaca, ipertrofia prostatica, stenosi uretrale, insufficienza surrenalica (morbo di Addison), disturbi intestinali ostruttivi o infiammatori, ipotiroidismo, molteplici sclerosi, colite ulcerosa cronica, malattie della colecisti e malattie che si traducono in una ridotta capacità respiratoria e disturbi convulsivi.

Nei trattamenti prolungati con codeina esiste il rischio di dipendenza fisica e tolleranza, che richiede una graduale sospensione del trattamento quando non è più necessario. < / p>

La codeina può mascherare il decorso clinico di una lesione cerebrale traumatica e rendere difficile la diagnosi o l'evoluzione clinica dei processi addominali acuti.

Non è raccomandato nei bambini in cui potrebbe esserci una compromissione della respirazione come disturbi neuromuscolari, patologie respiratorie o cardiache gravi, infezioni polmonari o del tratto respiratorio superiore, più traumi o quelli che sono stati sottoposti a procedure chirurgiche estese.

EFFETTI COLLATERALI

La comparsa di stitichezza ne limita l'uso cronico, quindi è consigliabile associare un lassativo stimolante a una buona idratazione.

Vertigini, sonnolenza, convulsioni, nausea, vomito, prurito, eruzioni cutanee in pazienti allergici, confusione mentale, euforia, disforia.

Ad alte dosi di codeina: depressione respiratoria, toracica, mediastinica e respiratoria, quindi la fisioterapia respiratoria è generalmente consigliata per eliminare le secrezioni.

INTERAZIONI FARMACOLOGICHE

La codeina può diminuire il suo effetto analgesico se viene prescritta in concomitanza con agonisti-antagonisti della morfina (nalbufina, naltrexone, buprenorfina, pentazocina).

L'eccitabilità del paziente aumenta quando assume codeina in concomitanza con antidepressivi IMAO e antidepressivi triciclici.

La codeina produce il potenziamento della depressione centrale in concomitanza con antidepressivi, sedativi, antistaminici H1 sedativi, ansiolitici, ipnotici neurolettici, clonidina e correlati, talidomide, analgesici narcotici, antipsicotici, neuromuscolari bloccanti, idrossizina, alcol.

Esiste un rischio maggiore di depressione respiratoria se la codeina viene assunta insieme ad altri analgesici della morfina, barbiturici e benzodiazepine.

Esiste il rischio di ileo paralitico e / o ritenzione urinaria se la codeina viene prescritta insieme a farmaci anticolinergici.

Esiste il rischio di stitichezza e ostruzione intestinale se la codeina viene assunta in concomitanza con antiperistaltici.

La codeina aumenta l'azione di alcuni analgesici.

L'azione della codeina è aumentata da cimetidina, chinidina e fluoxetina.

NOMI DEL MARCHIO

  • Bisoltus ®
  • Codeisan ®
  • Fludan codeina ®
  • Histaverin ®
  • Notusin ®
  • Perduretas Codeína ®
  • Toseína ®

Geni analizzati

CYP2D6

Bibliografia

Crews KR, Monte AA, Huddart R, et al.Clinical Pharmacogenetics Implementation Consortium Guideline for CYP2D6, OPRM1, and COMT Genotypes and Select Opioid Therapy. Clin Pharmacol Ther. 2021 Oct;110(4):888-896.

Crews KR, Gaedigk A, Dunnenberger HM, et al.Clinical Pharmacogenetics Implementation Consortium guidelines for cytochrome P450 2D6 genotype and codeine therapy: 2014 update. Clin Pharmacol Ther. 2014 Apr;95(4):376-82.

Non avete ancora fatto un test del DNA?

Fate il vostro test genetico e scoprite tutto di te.

starter
Test DNA Starter

Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
starter
Test DNA Advanced

Salute, Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
Summer Sale Solo fino al 25 luglio sui nostri test del DNA. Usa il nostro codice SUMMER15
Acquista