Isoniazide (Reazioni avverse)

L'isoniazide è un antibiotico utilizzato nel trattamento della tubercolosi, agendo come potente agente battericida del Mycobacterium tuberculosis. Il suo metabolismo, soprattutto in relazione al genotipo NAT2 (N-acetiltransferasi 2), può influenzare la sua efficacia e il rischio di effetti avversi, come l'epatotossicità.

La tubercolosi è una delle principali malattie infettive al mondo, con circa 1,6 milioni di morti all'anno. I trattamenti con i farmaci anti-TB di prima linea, come rifampicina, isoniazide, pirazinamide ed etambutolo, sono generalmente efficaci, tuttavia lo sviluppo della resistenza ai farmaci ha influenzato in modo significativo il successo di questo trattamento.

Introdotta nel 1952, l'isoniazide è caratterizzata da una buona tollerabilità e da un basso costo. Come descritto in precedenza, i farmaci antitubercolari causano la morte dell'agente infettivo e hanno quindi un effetto battericida. Nel caso dell'isoniazide, il farmaco ha un'elevata attività battericida precoce, riducendo la carica batterica del 90-95% nei primi due giorni di trattamento.

MECCANISMO D'AZIONE

L'isoniazide è un antibiotico utilizzato principalmente nel trattamento e nella prevenzione della tubercolosi. Questo farmaco, uno dei più efficaci farmaci di prima linea contro il Mycobacterium tuberculosis, inibisce la sintesi dell'acido micolico, un componente essenziale della parete cellulare del batterio, provocandone la morte.

CONTROINDICAZIONI

L'isoniazide non deve essere utilizzato in pazienti con ipersensibilità nota al principio attivo o a uno qualsiasi dei suoi eccipienti. Non deve inoltre essere utilizzato in pazienti con grave insufficienza epatica.

Questo farmaco presenta interazioni indesiderate con la carbamazepina e il disulfiram e pertanto se ne sconsiglia l'assunzione contemporanea. Inoltre, si raccomanda cautela in caso di associazione dell'isoniazide con altri composti come anestetici alogenati volatili, anticoagulanti cumarinici, ketoconazolo, glucocorticoidi, fenitoina o rifampicina, tra gli altri.

EFFETTI COLLATERALI

Sebbene l'isoniazide sia generalmente sicuro, può causare reazioni avverse, la maggior parte delle quali sono transitorie e di basso grado. Tra questi vi sono effetti gastrointestinali, rash e prurito e neuropatia periferica, anche se l'incidenza di quest'ultima è molto bassa. Tuttavia, uno degli effetti avversi più gravi associati ai farmaci anti-TB è l'epatotossicità, che può portare al fallimento del trattamento e a un aumento della mortalità nei pazienti affetti da TBC.

L'isoniazide viene metabolizzato nel fegato principalmente attraverso l'acetilazione da parte dell'enzima N-acetil transferasi 2 (NAT2). Il gene NAT2, che codifica questo enzima, è altamente polimorfico e mostra ampie variazioni nell'espressione e nell'attività enzimatica tra gli individui. Alcuni polimorfismi genetici nel gene NAT2 sono stati associati a un aumento della concentrazione plasmatica di isoniazide e a un maggior rischio di sviluppare epatotossicità.

NOMI COMMERCIALI

L'isoniazide è commercializzato con una moltitudine di nomi, tra cui:

  • Isonarif®
  • Isaotamina
  • Rifamato
  • Rifater®

Geni analizzati

NAT2

Bibliografia

O'Connor C, Patel P, Brady MF. Isoniazid. 2024 Feb 16. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2024 Jan–. PMID: 32491549.

Pourmohamadi N, et al. Association of Cytochrome P450 2E1 and N-Acetyltransferase 2 Genotypes with Serum Isoniazid Level and Anti-Tuberculosis Drug-Induced Hepatotoxicity: A Cross-Sectional Study. Iran J Med Sci. 2023 Sep;48(5):474-483.

Sileshi T, Telele NF, Burkley V, et al. Correlation of N-acetyltransferase 2 genotype and acetylation status with plasma isoniazid concentration and its metabolic ratio in ethiopian tuberculosis patients. Sci Rep. 2023 Jul 15;13(1):11438.

Verma R, da Silva KE, Rockwood N, et al. A Nanopore sequencing-based pharmacogenomic panel to personalize tuberculosis drug dosing. medRxiv [Preprint]. 2023 Sep 10:2023.09.08.23295248.

Non avete ancora fatto un test del DNA?

Fate il vostro test genetico e scoprite tutto di te.

starter
Test DNA Starter

Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
starter
Test DNA Advanced

Salute, Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
Mese del Padre Solo fino al 20 giugno sui nostri test del DNA. Usa il nostro codice DAD15
Acquista