Cosa dice di te il tuo DNA

con solo un campione di saliva e da casa

Acquista

Asma

L'asma è una malattia respiratoria cronica caratterizzata da un'infiammazione dei bronchi. I bronchi sono marcatamente sensibili a vari stimoli come le sostanze allergiche, il fumo di tabacco, l'esercizio fisico, l'inquinamento o l'ingestione di alcuni farmaci, tutto questo si chiama iperreattività bronchiale. Quando i bronchi si infiammano, il loro calibro si restringe, rendendo temporaneamente difficile il passaggio dell'aria.

La causa dell'asma risponde a molteplici fattori, anche se in termini generali viene classificata come asma allergica quando è scatenata da sostanze allergeniche (pollini, acari, funghi, ecc.), o asma intrinseca quando c'è iperreattività bronchiale senza meccanismi allergici.

L'asma può comparire nell'infanzia, rimanere silenziosa per molti anni e, in coincidenza con un fattore scatenante, i sintomi possono riapparire. L'asma può talvolta presentarsi con periodi di grave peggioramento (attacchi d'asma), che richiedono un trattamento vigoroso perché possono essere pericolosi per la vita.

Sintomi

I sintomi tipici della malattia sono tosse, fiato corto, fischi nel petto e oppressione toracica, dolore o pressione. Questi sintomi possono variare in frequenza e intensità.

Spesso l'asma è accompagnata da altre manifestazioni allergiche come la rinite, caratterizzata da prurito nasale, aumento del muco, congestione e starnuti frequenti.

Prevenzione

Ad oggi non ci sono misure efficaci per prevenire l'insorgenza dell'asma, ma può essere trattata per prevenire i principali fattori scatenanti ed evitare nuovi attacchi.

  • Evita di respirare sostanze allergeniche come polline, acari della polvere, funghi o peli di animali (specialmente cani e gatti). Evita o riduci l'esposizione agli acari della polvere evitando tappeti, moquette e peluche in casa.
  • Evita l'uso di farmaci come l'aspirina o altri antinfiammatori non steroidei.
  • Evita l'esposizione a sostanze irritanti come il fumo del tabacco, l'inquinamento atmosferico, i prodotti per la pulizia, la lacca per capelli, ecc.
  • Evita ambienti umidi e caldi come le piscine coperte o l'esercizio fisico intenso.

Oltre ai trattamenti farmacologici, che possono essere necessari per controllare i sintomi dell'asma (principalmente dilatatori bronchiali e corticosteroidi inalatori), in alcuni casi è disponibile l'immunoterapia, cioè i vaccini contro le allergie. Questo è l'unico trattamento che ha dimostrato di ridurre il corso naturale della malattia allergica, anche se il suo beneficio potenziale dipende dal tipo di allergia e non è raccomandato a tutti i pazienti asmatici.

Gene o regione studiata

  • ADRB2
  • NPPA, NPPA-AS1
  • 17q12
  • GSTP1
  • GSDMB
  • CHI3L1
  • 1q31.1
Il test del DNA che stavi cercando