Cosa dice di te il tuo DNA

con solo un campione di saliva e da casa

Acquista

Colite ulcerosa

Il termine malattia infiammatoria intestinale (IBD) comprende due disturbi di eziologia sconosciuta, la colite ulcerosa (UC) e la malattia di Crohn (CD), che sono definiti secondo criteri clinici, radiologici, endoscopici e istologici.

Entrambe hanno un decorso cronico con insorgenza di attività infiammatoria.

La colite ulcerosa è una malattia cronica, infiammatoria e autoimmune dell'intestino crasso (colon). Di solito inizia nella zona rettale e si diffonde per tutto l'intestino crasso.

Di causa sconosciuta, si evolve con attacchi di intensità e durata variabile.

Può colpire qualsiasi gruppo di età, anche se ci sono dei picchi tra i 15-30 anni e di nuovo tra i 50-70 anni.

L'incidenza è di 10-15 casi per 100.000 persone.

I sintomi più comuni sono diarrea, con muco e sangue, febbre, dolore addominale, perdita di peso, debolezza. A volte si soffre pure di stitichezza. 

Può essere una combinazione di più fattori a causare la malattia. Queste malattie appaiono in individui geneticamente predisposti in cui la combinazione di fattori ambientali esterni e batteri intestinali produce una risposta infiammatoria intestinale anormale che si perpetua nel tempo, portando alla malattia.

Sintomi

I sintomi più frequenti sono

  • Diarrea, spesso con sangue o pus
  • Dolore addominale e crampi
  • Dolore rettale
  • Sanguinamento rettale — passaggio di piccole quantità di sangue con le feci
  • Mancanza di defecazione
  • Incapacità di defecare nonostante l'urgenza
  • Fatica
  • Febbre
  • Nei bambini, mancata crescita
.

Prevenzione

La colite ulcerosa non può essere prevenuta, ma ci sono passi che possono essere fatti per ridurre o eliminare i sintomi. I cambiamenti nella dieta, compreso l'evitare certi cibi (per esempio, latticini, cavoli, broccoli, fagioli, cibi piccanti) e aumentare le fibre alimentari, possono aiutare in alcuni casi. Altri alimenti che possono aumentare i sintomi della colite ulcerosa includono frutta cruda, popcorn, alcol, caffè, cioccolato e soda.

I pazienti che hanno la colite ulcerosa dovrebbero mangiare pasti piccoli e frequenti. Se la condizione è attiva, cibi insipidi e morbidi possono causare meno disagio. I pazienti dovrebbero anche essere sicuri di bere molti liquidi, specialmente acqua. Un multivitaminico quotidiano può essere utile, poiché la colite interferisce con il corretto assorbimento dei nutrienti. I pazienti dovrebbero consultare un nutrizionista o un dietologo se le restrizioni o le limitazioni alimentari diventano difficili da gestire.

Anche se lo stress non causa la colite ulcerosa, ha un effetto provato sul sistema digestivo. Alti livelli di stress possono far sì che lo stomaco si svuoti più lentamente e che produca più acido.

Sebbene lo stress non causi la colite ulcerosa, ha un effetto provato sul sistema digestivo.

La colite ulcerosa può causare problemi emotivi— la necessità di usare costantemente il bagno può portare ad ansia, imbarazzo, isolamento sociale e infine depressione. I pazienti che sentono che possono essere depressi dovrebbero cercare una consulenza o contattare un fornitore di assistenza sanitaria.

L'esercizio fisico, anche leggero come camminare, può aiutare a ridurre lo stress. Tecniche di biofeedback, yoga, meditazione e ipnosi possono essere usate per ridurre la tensione muscolare e rallentare la frequenza cardiaca. Impegnarsi in attività piacevoli, come la lettura, la musica o un bagno caldo di notte, può aiutare a ridurre lo stress e ad alleviare i sintomi della colite ulcerosa.

Raccomandazioni:

  • Vedi un medico se hai dolore intestinale e sanguinamento anale
  • Non usare farmaci non prescritti dal medico
  • Se la diagnosi di UC è positiva, seguite il trattamento prescritto perché non solo allevierà i sintomi e migliorerà la prognosi, ma potrà prevenire futuri attacchi della malattia ed evitare possibili complicazioni.
  • I pazienti che sono stati trattati con corticoidi per un periodo di tempo, avranno bisogno di calcio e vitamina D. Potrebbero anche aver bisogno di integratori di ferro o vitamina B12.

Gene o regione studiata

  • IL23R
  • 6p21.32
Il test del DNA che stavi cercando