Esofago di Barrett

L`esofago di Barrett è un disturbo causato dal danneggiamento del rivestimento delle pareti esofagee da parte dell`acido gastrico. Si verifica come conseguenza del reflusso gastro-esofageo cronico e la sua prevalenza è compresa tra l`1,5% e il 3,6%, a seconda dell`etnia.

Lo sviluppo dell`esofago di Barrett è principalmente associato alla malattia da reflusso gastro-esofageo, in cui gli acidi dello stomaco risalgono nell`esofago, danneggiando il tessuto e causando cambiamenti nel suo rivestimento.

I fattori di rischio che predispongono all`esofago di Barrett sono i seguenti:

  • avere una malattia da reflusso gastro-esofageo che non migliora con i trattamenti appropriati.
  • Anamnesi familiare di questa malattia o di cancro dell`esofago.
  • Sesso, essendo molto più frequente negli uomini che nelle donne.
  • Origine etnica: i caucasici sono più a rischio.
  • Età, più frequente a partire dai 50 anni.
  • Fumo.
  • Obesità o sovrappeso, poiché anche il grasso addominale aumenta il rischio.

Sintomi

L`esofago di Barrett spesso esordisce in associazione alla malattia da reflusso gastro-esofageo, che può includere i seguenti segni e sintomi:

  • Frequente bruciore di stomaco e rigurgito del contenuto dello stomaco.
  • Difficoltà a deglutire il cibo.
  • Occasionalmente, dolore al petto.

Tuttavia, molte persone affette da esofago di Barrett non presentano alcun sintomo associato al reflusso.

Prevenzione

La prevenzione dell`esofago di Barrett prevede la prevenzione e la corretta gestione del reflusso gastro-esofageo, evitando alimenti e situazioni che possono portare a un aumento del contenuto gastrico. Gli alimenti associati a questo fenomeno possono essere, tra gli altri, il caffè, l`alcol, il tabacco, i cibi ricchi di grassi.

L`esofago di Barrett è associato a un rischio maggiore di sviluppare un tumore dell`esofago, per cui è importante che le persone colpite si sottopongano a controlli regolari per favorire una diagnosi precoce. Inoltre, sebbene il rischio di cancro esofageo sia basso, può essere minimizzato con un`adeguata gestione terapeutica del reflusso gastro-esofageo.

Numero di varianti osservate

13,5 milioni di varianti

Numero di loci di rischio

16 loci

Geni analizzati

CDH9 CEP72 CRTC1 EFEMP1 ETAA1 FOXF1 GDF7 LMX1B MDFIC2 SATB2 SLC22A3 TBX5 TMOD1 TNKS ZFHX3 ZNF184

Bibliografia

Ong JS, An J, Han X, et al. Multitrait genetic association analysis identifies 50 new risk loci for gastro-oesophageal reflux, seven new loci for Barrett's oesophagus and provides insights into clinical heterogeneity in reflux diagnosis. Gut. 2022 Jun;71(6):1053-1061.

Nowicki-Osuch K, et al. Molecular phenotyping reveals the identity of Barrett's esophagus and its malignant transition. Science. 2021 Aug 13;373(6556):760-767.

Barrett's Esophagus. Mayo Clinic [Feb 2023]

Understanding Barrett's Esophagus. American Society of Gastrointestinal Endoscopy.

Non avete ancora fatto un test del DNA?

Fate il vostro test genetico e scoprite tutto di te.

starter
Test DNA Starter

Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
starter
Test DNA Advanced

Salute, Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
Mese del Padre Solo fino al 20 giugno sui nostri test del DNA. Usa il nostro codice DAD15
Acquista