Malattia renale cronica

La malattia renale cronica, o malattia renale cronica, comporta una perdita graduale della funzione renale. Questa condizione può portare a un accumulo di fluidi, elettroliti e scorie nel corpo, aumentando il rischio di altre complicazioni come l'insufficienza cardiaca o vascolare. È un problema di salute importante, con una prevalenza di circa il 7% nelle persone oltre i 30 anni, e fino al 20% nelle persone oltre i 60 anni.

La malattia renale cronica è considerata il risultato di un accumulo di patologie che colpiscono il rene in modo cronico e irreversibile. Le patologie che possono portare alla malattia renale cronica sono:

  • Diabete di tipo 1 e 2.
  • Ipertensione.
  • Glomerulonefrite.
  • Nefrite interstiziale.
  • Malattia renale policistica.
  • Reflusso vescicouretrale.
  • Infezione renale ricorrente (pielonefrite).

Oltre a queste patologie che possono portare a danni ai reni, ci sono altri fattori ambientali che possono aumentare il rischio di sviluppare una malattia renale cronica:

  • Fumo.
  • Obesità.
  • Origine etnica, essendo più comune nelle persone di origine afro-americana o asiatica.
  • Età.
  • Uso di alcuni farmaci.

Sintomi

I segni e i sintomi della malattia si manifestano nel tempo e sono più evidenti nelle fasi avanzate. Essi includono:

  • Affaticamento e debolezza.
  • Perdita di appetito.
  • Nausea o vomito.
  • insonnia
  • Crampi muscolari.
  • edema degli arti inferiori (gonfiore di piedi e caviglie)
  • edema palpebrale (gonfiore degli occhi)
  • pelle secca e pruriginosa
  • ipertensione
  • poliuria (bisogno di urinare più spesso) e nicturia (bisogno di urinare di più, soprattutto di notte)
  • Respiro corto (se il liquido si accumula nei polmoni).

Prevenzione

La malattia renale cronica può verificarsi a qualsiasi età, ma è più comune dopo i 65 anni. La prevenzione comporta la prevenzione, il controllo e/o il trattamento di quei disturbi che possono portare a danni ai reni per evitare il loro sviluppo o progressione. Le azioni includono

  • Controllare la pressione sanguigna.
  • Nel caso del diabete, il controllo dei livelli di zucchero nel sangue.
  • Abitudini salutari come mangiare una dieta equilibrata e fare regolare esercizio fisico.
  • Evitare il fumo.

Numero di varianti osservate

13,5 milioni di varianti

Numero di loci di rischio

22 loci

Geni analizzati

AP5B1 AQP4 C9 CPS1 FGF5 GATM LARP4B MPPED2 NFATC1 NRIP1 PDILT PIGW PIP5K1B PRKAG2 PSD4 RGS14 RNF32 SDCCAG8 SHROOM3 SLC22A2 SLC34A1 UNCX WDR72

Bibliografia

Non avete ancora fatto un test del DNA?

Fate il vostro test genetico e scoprite tutto di te.

starter
Test DNA Starter

Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
starter
Test DNA Advanced

Salute, Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
Il test del DNA che stavi cercando
Acquista