Cosa dice di te il tuo DNA

con solo un campione di saliva e da casa

Acquista

Steatosi epatica non alcolica (NAFLD)

La malattia del fegato grasso o steatoepatite non alcolica o NASH è una malattia metabolica che consiste in un accumulo di grasso nelle cellule epatiche. L'alcol è la causa più frequente dell'accumulo di grasso nel fegato, ma quando l'alcol non è una causa nel suo sviluppo, bisogna sottolineare un'altra origine o causa.

Perché il grasso si accumula nel fegato non è noto con certezza, ma alcuni meccanismi sono molto importanti nello sviluppo della malattia, come la resistenza all'insulina, lo stress ossidativo e la liberazione di endotossine, che favoriscono lo sviluppo di una serie di reazioni che determinano la presenza di infiammazione e cirrosi.

La steatoepatite comprende un insieme di condizioni cliniche che vanno dalla semplice presenza di grasso nel tessuto allo sviluppo di un'infiammazione epatica con la possibilità di sviluppare la fibrosi, e infine, portando al danno epatico cronico.

Circa tra il 20 e il 30% degli adulti nella popolazione generale soffre di questa malattia e questo numero aumenta tra il 70 e il 90% nelle persone obese, con diabete, ipercolesterolemia e ipertrigliceridemia (alti livelli di grassi nel sangue e colesterolo).

Sintomi

La steatoepatite non provoca segni e sintomi né complicazioni e di solito viene scoperta durante un altro test come un'ecografia addominale. Tuttavia, alcune persone possono avere un leggero dolore nell'addome, nella zona del fegato, che può portare a ulteriori test. Solo una piccola percentuale di pazienti sviluppa i sintomi dell'insufficienza epatica.

Prevenzione

È importante sottolineare che non esiste un trattamento definitivo per il fegato grasso non alcolico e che la gestione e il trattamento della malattia è un'azione che dura tutta la vita, trattando i fattori che favoriscono il suo sviluppo. Nella maggior parte delle persone, non si svilupperà in una malattia grave, ma è fondamentale gestire e trattare le malattie che sono spesso associate ad essa, come il diabete, i problemi di colesterolo e l'obesità. Si noti che la perdita di peso dovrebbe essere graduale, poiché una rapida perdita di peso può peggiorare la condizione. Si raccomanda anche un buon programma di esercizio fisico.

Gene o regione studiata

  • PNPLA3
Il test del DNA che stavi cercando