Resistenza muscolare

Le prestazioni sportive sono influenzate da molteplici fattori, con fattori genetici che determinano tra il 20 e l'80% della variazione di diversi tratti come la gittata cardiaca, il consumo di ossigeno e la composizione delle fibre muscolari. È il rapporto tra i due tipi di fibre muscolari a determinare la maggiore o minore capacità di svolgere attività fisiche di potenza o di resistenza.

La prestazione muscolare è la capacità di un muscolo o di un gruppo di muscoli di eseguire uno sforzo di ripetizione contro una resistenza. L'esecuzione di diverse ripetizioni di un esercizio è una forma di prestazione muscolare, così come la corsa o il nuoto. Se i muscoli devono contrarsi in modo simile più di una volta, si sta utilizzando la prestazione muscolare.

I fattori che determinano le prestazioni muscolari sono la forza, il tipo di fibra, l'allenamento e la dieta. Un muscolo più grande e più forte può eseguire lo stesso compito sotto carico più volte di un muscolo più debole. Un muscolo grande ha anche più glicogeno (riserva di zucchero utilizzata per l'energia) rispetto a un muscolo piccolo, quindi può sostenere una serie di contrazioni o eseguire un allenamento per un periodo di tempo più lungo.

La composizione delle fibre muscolari è fortemente predeterminata dalla genetica dell'individuo e quindi dalla capacità di svolgere un'attività sportiva o un'altra. In una persona sedentaria di mezza età, la percentuale di fibre di tipo I o lente è del 45-55% (nelle donne questa percentuale aumenta leggermente).

I velocisti tendono ad avere più fibre di tipo II o a contrazione rapida nelle gambe, mentre gli atleti di resistenza mostrano una predominanza di fibre a contrazione lenta. Le biopsie del muscolo vasto mediale della gamba rivelano che la proporzione di fibre veloci nei lanciatori e nei saltatori di atletica, così come nei sollevatori di pesi, può essere fino a 3 volte superiore a quella dei velocisti.La percentuale di fibre veloci può essere fino a 3 volte superiore (60% di fibre veloci) rispetto a quella dei corridori di lunga distanza (17% di fibre veloci) e del 50% rispetto a quella dei culturisti, ad esempio (40% di fibre veloci).

Esistono due tipi di atleti in base al tipo di fibra muscolare predominante: gli atleti di potenza e di sprint (fibre veloci) e gli atleti di resistenza (fibre lente).

Geni analizzati

ACTN3

Bibliografia

Del Coso J, Moreno V, Gutiérrez-Hellín J, Baltazar-Martins G, et al. ACTN3 R577X Genotype and Exercise Phenotypes in Recreational Marathon Runners. Genes (Basel). 2019 May 29;10(6):413.

Flück M, Kramer M, Fitze DP, Kasper S, Franchi MV, Valdivieso P. Cellular Aspects of Muscle Specialization Demonstrate Genotype - Phenotype Interaction Effects in Athletes. Front Physiol. 2019;10:526.

Tharabenjasin P, Pabalan N, Jarjanazi H. Association of the ACTN3 R577X (rs1815739) polymorphism with elite power sports: A meta-analysis. PLoS One. 2019 May 30;14(5):e0217390.

Non avete ancora fatto un test del DNA?

Fate il vostro test genetico e scoprite tutto di te.

starter
Test DNA Starter

Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
starter
Test DNA Advanced

Salute, Antenati, Tratti e Wellness

Acquista
Mese del Padre Solo fino al 20 giugno sui nostri test del DNA. Usa il nostro codice DAD15
Acquista