Cosa dice di te il tuo DNA

con solo un campione di saliva e da casa

Acquista

Dipendenza da nicotina e gravidanza

La dipendenza da nicotina è attualmente un fenomeno importante.

  • Quasi 15 milioni di adulti spagnoli fumano (il 34,4% della popolazione con più di 16 anni afferma di fumare)
  • Tra il 60 e il 70% dei fumatori è dipendente dalla nicotina
  • Il tabacco è responsabile di circa 56.000 decessi annuali in Spagna; il cancro causa il 30% dei decessi, il 20% è causato da malattie cardiovascolari e l'80% è causato da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)

Nell'intero sistema nervoso - sia centrale che periferico , ci sono recettori della nicotina che sono influenzati da questo farmaco; non solo nel cervello ma anche nelle fibre muscolari dell'intestino e del colon.

Inalando il fumo di tabacco, le particelle di catrame ad esso associate trasportano la nicotina ai polmoni dove viene assorbita nel sangue e successivamente raggiunge il cervello.

Il meccanismo di dipendenza si attiva quando la nicotina viene erogata ai polmoni inalando il fumo di tabacco. Raggiunge quindi i neuroni del cervello che liberano una sostanza nota come GABA (acido gamma-aminobutirrico) che, a sua volta, stimola i neuroni a rilasciare un'altra sostanza, la dopamina. Se questi neuroni sono sovraeccitati dalla nicotina, la secrezione di dopamina è limitata. A lungo termine i neuroni adattano il loro metabolismo e necessitano di una maggiore quantità di nicotina per produrre lo stesso effetto iniziale.

Perché dovresti smettere di fumare:

  • La respirazione migliora e l'affaticamento diminuisce
  • I periodi di tosse e la predisposizione alle infezioni diminuiscono
  • La pelle e il viso si riprendono dall'invecchiamento precoce
  • L'olfatto e il gusto migliorano
  • Il deterioramento della funzione polmonare rallenta
  • Il rischio di malattie cardiache e morte improvvisa si riduce del 20-50%
  • Tre anni dopo aver smesso, il rischio di infarto o ictus di un ex fumatore è praticamente lo stesso di quello di un non fumatore.

Importanti motivi economici: attualmente fumare quasi un pacchetto al giorno significa una spesa media di oltre 1500€ un anno.

Sintomi

La dipendenza dalla nicotina colpisce il corpo sia fisicamente che psicologicamente; alcuni effetti sono dovuti al suo uso e altri sono causati dall'astinenza da nicotina.

Uso di nicotina

La nicotina produce certi sintomi nelle persone con dipendenza da nicotina (dipendenza da nicotina) così come nelle persone che fumano solo sporadicamente. La nicotina stimola, rallenta, stressa e rilassa il corpo allo stesso tempo.

  • Sotto l'effetto della nicotina il calore batte più rapidamente, la pressione sanguigna aumenta, il flusso di sangue alla pelle e agli organi interni si riduce e la temperatura corporea si abbassa.
  • Quando il corpo metabolizza la nicotina, produce acido nicotinico (niacina), una delle vitamine del complesso B che dilata i vasi sanguigni e aumenta le prestazioni psicomotorie.

Assunzione di nicotina

La mancanza di nicotina porta a una serie di sintomi chiamati sindrome da astinenza. Questi sintomi possono includere i seguenti: nervosismo, irritabilità, depressione o cattivo umore, aggressività, paura, difficoltà di concentrazione,ansia, insonnia, nausea, fame e bisogno di fumare.

Questi sintomi sono principalmente fisici derivanti dalla dipendenza da nicotina e tendono a scomparire in tre o quattro settimane.

Prevenzione

Il modo migliore per smettere di fumare è quello di non iniziare mai e smettere è la cosa più importante che un fumatore può fare per migliorare la sua salute.

I metodi più efficaci per evitare l'uso del tabacco includono la proibizione della vendita di tabacco ai minori, il divieto assoluto di pubblicità e sponsorizzazione da parte delle compagnie del tabacco, e la creazione di spazi 100% liberi dal tabacco per denaturalizzare l'uso del tabacco, rafforzata da campagne di salute pubblica nei media per avvisare delle conseguenze negative del fumo; l'uso di imballaggi con avvertenze grafiche; e la creazione di campagne pubblicitarie di grande impatto nei media per avvisare dei pericoli del fumo.

Se fumi e desideri smettere, il tuo medico può aiutarti fornendoti informazioni adeguate e diverse strategie per raggiungere il tuo obiettivo. Se, inoltre, hai una malattia che può essere aggravata dal tabacco (malattia coronarica, pressione alta, BPCO, diabete, ecc.) è imperativo smettere di fumare come principale misura preventiva.

La maggior parte delle persone che hanno smesso di fumare lo hanno fatto da soli, da soli e senza altro aiuto che la propria motivazione e con il sostegno della famiglia e degli amici. Molte persone che provano a smettere di fumare lo fanno solo dopo il secondo o terzo tentativo. Per alcune persone, un trattamento sostitutivo della nicotina è un valido aiuto e ci sono anche diverse terapie di supporto commerciale che hanno aiutato altri a smettere di fumare.

Gene o regione studiata

  • CHRNA3
Il test del DNA che stavi cercando